Conflit des ordures : affrontements à Terzigno – 8 décembre 2010

Rifiuti, nuovi atti di protesta a Terzigno e Boscoreale

it.reuters.com

mercoledì 8 dicembre 2010

NAPOLI (Reuters) – Questa mattina alcuni dimostranti hanno dato alle fiamme due autocompattatori a Terzigno, e altri hanno incendiato dei copertoni davanti al Comune di Boscoreale, per protestare contro la situazione dei rifiuti nel Napoletano. Lo riferisce la Questura partenopea.

Intorno alle 4 una ventina di persone hanno imposto di scendere agli autisti dei due camion, che avevano appena depositato i rifiuti nella discarica dell’ex Cava Sari, e hanno poi dato fuoco ai mezzi.

A Boscoreale, un gruppo di persone ha incendiato i copertoni proprio davanti all’ingresso del comune. Dopo…

Rifiuti, a Napoli situazione grave. Si riaccende la protesta a Terzigno

lastampa.it

8 12 2010

I fantasmi della guerriglia riaccendono di tensione la notte nei comuni vesuviani tra compattatori a fuoco e assalti al Municipio. La ferita sempre aperta della discarica Sari di Terzigno, fonte di pesanti disagi per i miasmi che continuano ad ammorbare le popolazioni e di polemiche per il presunto inquinamento del sottosuolo provocato dallo sversatoio, si intreccia con la grave crisi di Napoli dove l’uscita dall’emergenza è ancora lontana; anzi, si rischia un Natale con le strade sepolte di immondizia.

Oggi l’antipasto con il pessimo biglietto da visita offerto nel giorno dell’Immacolata ai tanti turisti nel capoluogo campano. La scorsa notte sono stati 20 i camion che hanno sversato nella discarica di Terzigno. Due mezzi, che stavano tornando vuoti ai comuni di destinazione, sono stati assaliti da alcuni facinorosi che – secondo la ricostruzione fornita dalla polizia – si sono fatti consegnare le chiavi dei mezzi e li hanno incendiati. Quasi contemporaneamente, all’alba, ignoti hanno cosparso di benzina vecchi copertoni dando fuoco e bruciando parzialmente il portone d’ingresso del Municipio di Boscoreale, comune confinante con quello di Terzigno dove da tempo sono molto forti i malumori per la presenza della discarica. Dopo…

Rifiuti: si riaccende tensione. fiamme a Boscoreale, scontri a Terzigno

asca.it

08-12-2010

(ASCA) – Napoli, 8 dic – Torna a riaccendersi la tensione nel vesuviano, teatro di scontri il mese scorso per la contestatissima cava Sari. Questa notte, poco dopo le 4,00 e’ stato appiccato un incendio al palazzo del Municipio di Boscoreale. Fortunatamente una pattuglia della polizia locale e’ intervenuta tempestivamente per domare le fiamme sollevate da due copertoni imbevuti di benzina. Danni si sono registrati all’ingresso della sede comunale. Quasi in contemporanea, sulla rotonda Panoramica che porta a cava Sari, nel comune di Terzigno, un gruppo di persone con il volto coperto ha costretto gli autisti di due autocompattori a scendere e consegnare loro le chiavi. Poi hanno dato fuoco ai mezzi. A dir poco indignato, il sindaco di Boscoreale, Gennaro Langella, che parla di  »autentici delinquenti ». Dopo…

 

~ par Alain Bertho sur 9 décembre 2010.

Votre commentaire

Entrez vos coordonnées ci-dessous ou cliquez sur une icône pour vous connecter:

Logo WordPress.com

Vous commentez à l’aide de votre compte WordPress.com. Déconnexion /  Changer )

Image Twitter

Vous commentez à l’aide de votre compte Twitter. Déconnexion /  Changer )

Photo Facebook

Vous commentez à l’aide de votre compte Facebook. Déconnexion /  Changer )

Connexion à %s

 
%d blogueurs aiment cette page :