Affrontements à Milan – 7 décembre 2010

Scontri in piazza per la Prima della Scala: la cronaca

cronacalive.it

7 dicembre 2010

MILANO / Dentro la furia teutonica della Valchiria. Fuori, la rabbia dei manifestanti. Questo lo scenario di piazza della Scala, nel giorno della Prima di Sant’Ambrogio. Erano previste tensioni, e ci sono state. Si temevano scontri tra manifestanti e forze dell’ordine e non sono mancati, a più riprese, in uno dei 7 dicembre a più alta tensione degli ultimi anni: C’erano i collettivi studenteschi «no Gelmini», molti lavoratori e artisti del mondo dello spettacolo, che saranno letteralmente massacrati dai tagli alla Cultura previsti alla Finanziaria. Dopo…

 

Gli studenti lanciano petard. Scontri e feriti davanti al teatro

newsinter.it

7 12 2010

MILANO — Stringono grossi cuscini di iuta davanti al petto, li appoggiano agli scudi. Succede tutto in uno stretto corridoio, tra il palazzo che delimita la piazza e un reticolo di transenne. I fumogeni dei manifestanti impregnano l’aria. E in quella nebbia esplodono due, tre, quattro grossi petardi. Si sentono gli scoppi. Le urla. Ragazzi che corrono. Poliziotti e carabinieri che restano uniti. Una decina di manifestanti, i più avanzati, indossano i caschi. Manca poco meno di un’ora alla Prima quando iniziano gli scontri davanti alla Scala. Durano meno di dieci minuti e le conseguenze si vedono più tardi, intorno alle ambulanze: un carabiniere ferito a un piede da una esplosione, un dirigente di polizia colpito alla testa, una dozzina di altri contusi tra le forze dell’ordine. Un ragazzo rimane ferito lievemente alla testa, ma rifiuta le cure e torna nel gruppo. Dopo…

Italy arts cut protests reach crescendo with riots at Milan’s La Scala

guardian.co.uk,

Tuesday 7 December 2010 20.36 GMT

John Hooper in Rome

Demonstrations led by conductor Daniel Barenboim at opera house turn violent as Rome votes on 37% cut in arts funding

Police gather outside Milan’s La Scala opera house on 7 December. Protests against cuts in Italy’s culture budget later turned violent. Photograph: Alessandro Garofalo/REUTERS

Police and protesters tonight clashed violently outside La Scala, as the conductor Daniel Barenboim also took advantage of the Milan opera house’s gala first night to protest against cuts in Italy‘s culture budget. More…

 

~ par Alain Bertho sur 8 décembre 2010.

Votre commentaire

Entrez vos coordonnées ci-dessous ou cliquez sur une icône pour vous connecter:

Logo WordPress.com

Vous commentez à l’aide de votre compte WordPress.com. Déconnexion /  Changer )

Photo Google

Vous commentez à l’aide de votre compte Google. Déconnexion /  Changer )

Image Twitter

Vous commentez à l’aide de votre compte Twitter. Déconnexion /  Changer )

Photo Facebook

Vous commentez à l’aide de votre compte Facebook. Déconnexion /  Changer )

Connexion à %s

 
%d blogueurs aiment cette page :